Pudor

InsostenibileMediocreBelloMagico (2,00 di media su 1 voti)
Loading...

Film che mescola umorismo, suspence, solitudine, tristezza e amore per illustrare la mancanza di comunicazione in una famiglia.

Alle prese con una tipica crisi di mezza età, la moglie e madre Julia (Elvira Minguez) tocca il fondo quando muore sua madre ed il suo matrimonio comincia ad andare in pezzi. I problemi con il marito innescano una reazione a catena negativa su tutta la famiglia: ne soffre in particolare la figlia Marisa (Natalia Rodriguez) in guerra con il suo stesso corpo ed in lotta con desideri ed emozioni inaspettate.

1 Commento
  1. Film mesto e cupo sui problemi che vengono dal non dire, dall’ecceso di pudore (per l’appunto, secondo il titolo): nella famiglia, tra amici, tra amanti, tra colleghi.

    La tematica lez è solo accennata e marginale.

    Il film è ritenuto “bello” e ha vinto alcuni premi ma in realtà è noioso e triste, con queste atmosfere livide e pesanti; nel contempo la logica di alcune dinamiche lascia molto perplessi.
    Non mi è piaciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free