The World Unseen

InsostenibileMediocreBelloMagico (3,76 di media su 33 voti)
Loading...

L’amicizia sempre più profonda tra due donne nel Sud Africa degli anni ’50, quando le leggi sull’apartheid cominciano ad imporsi nel paese. Amina (Sheetal Sheth) guida un taxi e gestisce un locale con un uomo di colore, Jacob (David Dennis). Miriam (Lisa Ray), perfetta madre di famiglia, prova ammirazione per lo stile di vita di questa donna che vive fuori dagli schemi. La loro amicizia, tra lezioni di scuola guida e condivisione, cresce diventando una forte attrazione reciproca, malgrado la disapprovazione che si manifesta intorno a loro. Le due donne cominciano così a rimettere in discussione le loro rispettive vite, portando Miriam a vedere chiaramente quanto sia inadeguato il suo matrimonio e Amina a confrontarsi con la forza di questo nuovo sentimento.

Attrici: ,
Regista:
Sceneggiatrice/tore:
Anno:
Paese: ,
Categoria:
4 Commenti
  1. Un film bellissimo. Più di I can’t think straight, dove ci sono le medesime attrici per protagoniste.
    Questo è un film più drammatico e profondo.
    Le scene d’amore, benchè solo accennate, le ho trovate emozionanti, erotiche senza mostrare nulla, il che è un miracolo che non riesce spesso.

  2. Sono d’accordo con Deb, film bello ed intenso ma anche angoscioso nella cruda e terribile rappresentazione della società sudafricana nel pieno apartheid del dopoguerra. Un posto ed un tempo veramente duri da vivere per chiunque fosse “diverso”, in qualsiasi modo.
    Interessante il “razzismo scalare”, bianchi-indiani-neri, che viene descritto; bella prova per tutti gli attori sia la “solita” bellissima coppia (Shet-Ray) sia tutti gli altri, su tutti l’ottimo Dennis (Jacob).

  3. Yu-huuu!!!! Sono contentissima quando siamo d’accordo 🙂 🙂 🙂 (e mi diverto quando non lo siamo).

  4. P.S: ho trovato veramente incredibile la scena dove Lisa Ray (ora non ricordo il nome del personaggio) vede l’altra che si spoglia: è riuscita a esprimere duecento emozioni in pochi secondi, il turbamento, la sorpresa, la paura, il desiderio….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free