The Female Closet

InsostenibileMediocreBelloMagico (3,00 di media su 1 voti)
Loading...

Documentario che utilizza archivi fotografici, film, ed interviste per indagare la vita di alcune artiste lesbiche come la fotografa Alice Austen, l’artista dada Hannah Höch (conosciuta per i suoi lavori durante gli anni Venti) e la pittrice contemporanea Nicole Eisenman. Delle tre, solo l’ultima è out e (ri)conosciuta come lesbica. Infatti nonostante Austen abbia vissuto con la sua compagna Gertrude Tate per più di mezzo secolo, ancora si dibatte tra i suoi studiosi se le due fossero lesbiche. In egual modo, Hoch visse con la scrittrice Till Brugman per circa dodici anni, ma il fatto è praticamente sconosciuto ai più.

Hammer si interroga sul modo in cui l’essere velate e nascoste abbia influito sulla vita e sull’opera di queste artiste, cercando nello stesso tempo di ricostruire la storia mancante delle lesbiche. Per Hammer, si tratta anche di concepire la visibilità lesbica come uno strumento per combattere la lesbofobia.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free