La belle saison

InsostenibileMediocreBelloMagico (3,40 di media su 5 voti)
Loading...

1971. La 23enne Delphine, figlia di contadini, si trasferisce a Parigi per emanciparsi dall’ambiente familiare e rendersi economicamente indipendente. Carole, 35 anni, parigina e attivista femminista, vive con il compagno Manuel. Quando le due ragazze si incontrano e si innamorano, l’equilibrio delle loro vite inizia a vacillare.

La belle saison della regista francese Catherine Corsini ha vinto il TGLFF – Torino Gay & Lesbian Film Festival del 2016 con la seguente motivazione: «Un film profondo e autentico, che usa come strumento una recitazione che va al di là delle parole. Un inno a inseguire la nostra felicità nonostante gli ostacoli che a volte la vita ci pone davanti, prendendo in esame un periodo storico fondamentale per l’emancipazione femminile come gli anni ’70 e le problematiche che ancora oggi ci troviamo ad affrontare, raccontando finalmente l’amore tra due donne in modo libero. Che sia fonte d’ispirazione per la nostra mente e soprattutto per la nostra classe politica».

Attrici: ,
Regista:
Sceneggiatrice/tore: ,
Anno:
Paese:
Categoria:
2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free