Bumblefuck

InsostenibileMediocreBelloMagico (2,63 di media su 8 voti)
Loading...

Bumblefuck è il nome di una piccola cittadina dell’Iowa, negli Stati Uniti d’America, dove la giovane Alexa, scossa dal suicidio del suo migliore amico Matt, arriva da Amsterdam con l’intento di scoprire e filmare cosa significa vivere lì come persona omosessuale.

Alexa, oltre a lavorare al suo progetto, conosce in un club un’artista lesbica con cui inizia una relazione, ma finisce a letto anche col giardiniere del cimitero dove è sepolto il suo amico. Il suo padrone di casa, nel frattempo, sviluppa nei suoi confronti un’attenzione ossessiva, che rischia di esplodere in violenza. Queste esperienze porteranno la protagonista a conoscere meglio anche se stessa, oltre alle condizioni di vita delle persone LGBT in Iowa.

Proiettato al San Francisco International LGBT Festival ed al Los Angeles Gay & Lesbian Film Festival, Bumblefuck, USA è una delle anteprime italiane di Soggettiva 2011.

Ispirato alla storia vera di suo cugino – che dà il nome all’amico suicida della protagonista – il regista Aaron Douglas Johnson intreccia con leggerezza la parte narrativa alle interviste sulle condizioni di vita in una zona degli Stati Uniti lontana dalle metropoli e dalla loro apertura, regalandoci una pellicola che, grazie anche alla freschezza delle protagoniste, affronta con delicatezza temi non semplici. (fonte: Soggettiva)

Attrici: ,
Regista:
Sceneggiatrice/tore:
Anno:
Paese: ,
Categoria:
0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Spam protection by WP Captcha-Free